Juventus News

Juve-Atletico, Allegri: “Servirà un’impresa, siamo pronti!”

Allegri
Alla vigilia di Juventus-Atletico Madrid, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa: "Sarà un'impresa, siamo pronti!"

ALLEGRI CONFERENZA STAMPA – L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa della gara di domani contro l’Atletico Madrid. Ai bianconeri servirà un’impresa per rimontare il 2-0 dell’andata e accedere ai quarti di finale di Champions League.

Douglas Costa non ci sarà, ma la Juve vuole i quarti

Dopo il 2-0 dell’andata al Wanda Metropolitano, i bianconeri provano a rimontare per passare ai quarti di finale della Champions League. Le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia del match: “Domani ci sarà molto bisogno del pubblico, di tutto lo stadio perché dovrà essere una bellissima serata. Poi la Juve dovrà essere intelligente. L’Atletico ribatterà colpo su colpo e cercherà il gol che secondo loro può valere la qualificazione, ma nel calcio le partite durano 95 minuti. Bisogna fare una partita con la testa giusta, con gambe e tecnica”.

Ribaltare il risultato e passare il turno sarebbe un segnale positivo: “Sarebbe una bella spinta, però questo non vorrebbe dire aver vinto la Champions o arrivare in finale. Questo però è un discorso che si dovrà affrontare dopo la partita, per ora bisogna solo rimanere sereni”. I bianconeri dovranno fare una partita d’attacco e Allegri si aspetta il massimo dai suoi: “L’importante è che chi andrà in campo faccia quello che dobbiamo fare. Loro sono una squadra molto quadrata, sono bravi sull’accorciare le palle a terra e dobbiamo essere bravi a saltarli”.

La Juventus arriva carica a questa sfida, nonostante l’infortunio dell’ultimo minuto di Douglas Costa: “Siamo arrivati bene a questa partita, anche se Douglas Costa si è fatto male di nuovo e non sarà della partita. Dovremo fare bene e spezzettare la sfida in più fasi, alternando momenti in cui andare a mille e altri in cui respirare”.

Sarà una grande partita