Interviste Napoli News

Carpi, il Presidente: “Ero convinto che Giuntoli avrebbe fatto strada”

Giuntoli
A Radio Marte nel corso della trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma è intervenuto Stefano Bonacini, che ha parlato di Giuntoli

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Stefano Bonacini, patron della Spal e Presidente del Carpi. Con lui si è parlato di Cristiano Giuntoli, lanciato proprio da Bonacini.

Bonacini, patron Spal e Presidente Carpi, su Giuntoli e sul Napoli

“Ero convinto che Cristiano Giuntoli potesse fare tanta strada. Di fatto era già pronto per questa carriera. Sono molto contento per lui, specie perché si è legato a una società seria come il Napoli. Secondo me ha fatto bene a restare in azzurro, con la società che ha dimostrato negli ultimi anni molta lungimiranza.

L’ho sentito recentemente, lui ha sempre Carpi nella mente. In questo momento il club non va bene, siamo in zona retrocessione in Serie B. Napoli in Europa? Faccio il tifo per gli azzurri, penso che ci siano buone possibiiltà di arrivare in fondo, poi serve anche fortuna. In questo momento anche a livello di maturità la squadra può farlo.

De Laurentiis? Non sono d’accordo sulle superleghe ma i campionati per pochi perdono interesse, il calcio è fatto anche da squadre di provincia. Paracadute? Ne ho beneficiato, però diciamo che però c’è chi fa operazione di entrata-uscita e non lo trovo giusto, il giochino dovrebbe fermarsi lì, perché se si va giù e poi si torna si dovrebbe usare solo una volta. Un giocatore della B che consiglierei a Giuntoli? Ci sono diversi giovani, il Brescia ha già 3-4 giocatori già pronti per la massima serie, a parte Tonali. Del Carpi invece consiglierei Sabbione, può fare benissimo in una media Serie A. Il Napoli però è su un livello diverso. Se mi ha detto chi prende il Napoli in estate? Ha le idee abbastanza chiare, già sa come muoversi”.