Napoli News

Gelo tra Ancelotti e Insigne, è successo tutto dopo il match contro l’Arsenal

Insigne
Il rapporto tra Insigne e Ancelotti sembra non essere tra i migliori. Il capitano pare non abbia gradito la sostituzione contro l'Arsenal.

INSIGNE ANCELOTTI – Il rapporto tra Insigne e Ancelotti sembra ai minimi storici. Il fantasista di Frattamaggiore non ha per nulla gradito la sostituzione di giovedì contro l’Arsenal: non a caso il calciatore ha lasciato il campo contrariato e si è diretto verso il tecnico per rivolgergli qualche parolina. Inoltre, le parole del padre del capitano hanno contribuito ad alimentare voci e malumori.  Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, l’attaccante azzurro vive un momento complicato e vorrebbe più sostegno da parte della società e dello stesso allenatore.

Frattura tra Insigne e Ancelotti, il calciatore vorrebbe più sostegno da parte del tecnico

“Quello che appare più complicato è il rapporto fra il giocatore e Carlo Ancelotti, che oggi non è solo il tecnico ma in un certo qual modo rappresenta la società, per la fiducia incondizionata che il presidente Aurelio De Laurentiis gli ha conferito pubblicamente. La scelta di cambiare il capitano dopo un errore in attacco, non è stata assolutamente digerita da Lorenzo che lo ha detto in faccia subito ad Ancelotti, prima di lasciarsi andare in un pianto di sfogo e abbandonare la panchina molto prima del fine gara. Insigne ritiene che l’allenatore sia la causa di quella contestazione. L’esperto tecnico è stato giocatore, sa come gestire queste situazioni e all’esterno ha cercato di non far trapelare nulla. Ma l’insofferenza del giocatore, il suo sentirsi capro espiatorio dell’ambiente senza – secondo lui – essere difeso a dovere da tecnico e società, hanno creato un solco difficile da colmare. Una vita da separati in casa complicata per tutti da gestire”.