Cagliari Interviste

Cagliari, Maran: “All’andata ci ha puniti Milik con una magia, serviranno coraggio, energia e tanta personalità”

Rolando Maran, tecnico dei sardi, alla vigilia della partita contor il Napoli è intervenuto nella consueta conferenza stampa.

NAPOLI CAGLIARI MARAN – Il Cagliari è già salvo, ma si appresta a sfidare il Napoli per l’orgoglio, perché difficilmente è una partita come tutte le altre e i precedenti parlano da soli. Rolando Maran, tecnico dei sardi, alla vigilia della partita è intervenuto in conferenza stampa:

“Il rinnovo fa piacere, è un attestato di forte stima da parte del presidente. Continuiamo un percorso che ci ha portati fin qui con le idee chiare, crescere sarà stimolante. Dobbiamo continuare a crescere consolidando le basi su cui proseguire: ci aspettano quattro test impegnativi. A Napoli è difficile fare punti, lo dicono i numeri, ma il futuro passa anche per queste partite. Per il Napoli lavoriamo sulle peculiarità, sappiamo di non poterci permettere cali di tensione, paghiamo anche le piccole cose”.

Il KO contro la Roma? “A Roma è stata una partita storta, abbiamo preso subito due gol e fatto diversi errori ma non deve condizionarci troppo. Siamo consapevoli di dover fare meglio e ritrovare l’energia mentale”.

Hanno recuperato dagli infortuni alcuni calciatori? Joao Pedro ha fatto gli ultimi due allenamenti. E’ disponibile, come tutti, eccezion fatta per Faragò. Castro e Klavan sono recuperati, ma gli darò un’altra settimana di allenamento, non sono convocati”.

Cosa serve per fare risultato contro il Napoli? “Coraggio, energia e tanta personalità per proiettarci verso una grande prestazione. Sono solo questi gli ingredienti per uscire con un risultato positivo dal San Paolo. All’andata abbiamo fato molto bene, poi ci ha puniti Milik con una magia su calcio di punizione. Dobbiamo fare tesoro di quella partita e affrontare questa con prudenza e un po’ di spregiudicatezza. Il Napoli attacca sempre con un terzino più alto, sarà importante trovare le giuste contromisure”.