Interviste Napoli

Sarri: “Le emozioni provate a Napoli restano irripetibili! Non vincere a Baku sarebbe una delusione”

Sarri

SARRI NAPOLI – Maurizio Sarri avrà la possibilità di vincere il suo primo titolo importante in carriere: l’ex tecnico del Napoli ha infatti condotto il suo Chelsea in finale di Europa League. Di fronte si troverà l’Arsenal, in un derby tutto inglese: l’allenatore ne ha parlato ai microfoni della ‘Gazzetta dello Sport’. “Se cinque anni fa mi avessero detto che avrei giocato la finale di Europa League, forse mi sarei incazzato perché il mio obiettivo è arrivare in finale di Champions e magari vincerla. Ora ci riempiono di complimenti, ma andare a Baku e non conquistare la coppa sarebbe una delusione. Tanto lavoro per nulla. Noi vogliamo tornare a casa con il trofeo, ma contro l’Arsenal non sarà facile”, esordisce Sarri.

Italia o Inghilterra?

“Se io non fossi duro, qui mi avrebbero travolto. In Inghilterra è davvero tosta. Guarda il livello del campionato: c’è il top. Noi siamo stati bravi a non perderci per strada tre mesi fa, quando scivolammo in classifica e ci bastonarono con le critiche”

Ma le emozioni di Napoli..

“È stata davvero massacrante con l’Eintracht. Abbiamo sbagliato a non chiudere il match nel primo tempo. Grande emozione? Sì, davvero grande. Ma quelle che ho provato a Napoli restano irripetibili”.