Napoli News

Lavori al San Paolo: dopo sediolini e pista d’atletica, ecco gli impianti audio/visivi

Stadio San Paolo

SAN PAOLO LAVORI – Proseguono a gran ritmo i lavori al San Paolo: dalle prime foto in arrivo dal ‘cantiere’ di Fuorigrotta, si possono ammirare già i nuovi sediolini tutti azzurri e, dello stesso colore, la pista d’atletica. Le prossime novità riguarderanno gli impianti audio/visivi, come rivelato dall’agenzia regionale delle Universiadi.

Limpidezza di luci e audio senza precedenti

“L’impianto sonoro, costato intorno ai 500.000 euro, garantirà una limpidezza del suono come in nessun altro stadio in Italia, non a caso la società che curerà la cerimonia d’inaugurazione non si avvarrà di nessun altro service esterno per la diffusione del segnale sulle tribune. Potentissime le casse installate che assicureranno una potenza del suono di 1400 W per le tribune superiori e di 400 W per quelle inferiori. Ancora più performante l’impianto luci costato un milione e trecentomila euro. Il sistema studiato per il San Paolo prevederà, tra le altre cose, il collegamento all’impianto audio per garantire un gioco sincronizzato di luci e suoni, con la facoltà di gestire autonomamente ogni singolo fascio di luci”.