Napoli News

IL MATTINO – Il bacio alla maglia di Allan vale più di qualsiasi gesto tecnico

Allan in azione

ALLAN BACIO – L’esultanza di Allan non passerà inosservata: il bacio alla maglia può essere un indizio, a sorpresa, per uno degli uomini più chiacchierati dallo scorso gennaio. La tentazione Psg accantonta definitivamente (ad oggi), dopo il gol che vale il momentaneo vantaggio del Napoli contro la Spal. L’edizione online de ‘Il Mattino’, interpreta così il gesto del brasiliano.

Allan bacia la maglia

“Un gol dopo quindici mesi. Ma c’è un gesto di Allan, non tecnico, che dovrebbe valere più di tutto: il bacio alla maglia dopo la rete alla Spal. Il brasiliano, finito in un tunnel dopo le voci di gennaio sulla trattativa con il Paris St. Germain, ha voluto lanciare un segnale al Napoli e – si spera – al suo procuratore, che si era incontrato con gli intermediari degli emiri per tentare di portare a Parigi il suo assistito in inverno. Per spegnere le voci, peraltro, due giorni fa sul proprio profilo Instagram l’azzurro aveva scritto: «Il silenzio evita problemi». Allan sappia che i gesti possono appunto valere più delle parole, soprattutto se queste disorientano un giocatore, come è accaduto nel suo caso. Il bacio alla maglia lo aveva dato anche Higuain prima di quell’estate rovente in cui dimenticò l’amore per l’azzurro e si trasferì in gran segreto, da perfetto traditore, alla Juventus. Se Allan ha deciso di continuare qui, condividendo il progetto di Ancelotti, il Napoli non può che esserne lieto. Ma se tra pochi giorni lui e il suo manager riattivassero gli abituali meccanismi del mercato per cambiare aria, allora il bacio alla «N» stampata sul lato sinistro della maglia sarebbe l’ennesimo atto di ipocrisia”.