Calciomercato Napoli News

Cds – Napoli, l’addio di Insigne resta un’ipotesi: fissato il prezzo del cartellino

Insigne

INSIGNE NAPOLI – La Nazionale ha restituito al calcio e al Napoli, anche se a campionato finito, un Lorenzo Insigne formato ‘extra lusso’. I due gol consecutivi messi a segno dal fantasista, contro Grecia e Bosnia, hanno rilanciato le quotazioni del capitano azzurro e riaperto la questione tattica, relativa alla sua posizione preferita in campo. Le scelte del Ct Mancini hanno ribadito che il ruolo di esterno sinistro esalta le caratteristiche di Insigne, tra meno di un mese la palla passerà nuovamente tra le mani di Ancelotti. Intanto il futuro del calciatore, come scrive l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, non è necessariamente tinto d’azzurro.

C’è il prezzo per Insigne

“Per Insigne c’è voluto un primo maggio, un caffè a casa di Ancelotti (insieme a De Laurentiis, Giuntoli e Raiola), un chiarimento, la prospettiva di un prolungamento contrattuale (che però non c’è ancora stato) e comunque una presa di coscienza collettiva ch’esiste una volontà, ed è quella di restare, e però pure anche una realtà, e la può costruire il mercato in arrivo, con le sue variabili impazzite, con un’offerta che sia congrua – non al di sotto degli ottanta milioni di euro – ma in un club che aiuti, poi, eventualmente ad anestetizzare il dolore per un addio che non è probabile, non è possibile, ma val sempre la pena di ritenerlo una ipotesi”.