Interviste Napoli News

Ghoulam: “Mi sento napoletano. Sto facendo il massimo per recuperare, spero di restare a lungo. Sarri? Non cambia nulla, la Juve va battuta”

Faouzi Ghoulam

GHOULAM DIMARO NAPOLI – Faouzi Ghoulam in diretta dal ritiro azzurro per il consueto incontro con i tifosi del Napoli presenti a Dimaro. Con il terzino algerino anche il neo acquisto Di Lorenzo e mister Carlo Ancelotti.

Cosa pensi del tifo napoletano? Per me è la settima stagione qui, ho legato particolarmente con la città e la gente, mi sente uno di noi! La fortuna che ho è che la tifoseria napoletana somiglia a quella algerina, mi sento a casa.

Ritornerai al top quest’anno? “Bella domanda! Sono molto religioso, solo Dio lo sa! Sto facendo il massimo, ho rinunciato alla Coppa d’Africa per tornare al meglio, spero ci sia una bella stagione davanti a noi, ma la prima cosa sarà fare una bella stagione con il Napoli.

Avete una buona amicizia voi compagni di squadra? Certo, stiamo insieme quasi tutto l’anno, vedo più loro che la mia famiglia.

Finirai la carriera a Napoli? Mi mancano ancora tre anni di contratto, fino a 31 anni sarò sotto contratto con il Napoli e poi si vedrà, i calciatori possono andare via o rimanere, spero di rimanere per tanto tempo, ma come dice il mister questo è il momento di vincere.

 Come si fa a sconfiggere la Juve? Ci proviamo da sei anni, speriamo di riuscirci.

Con chi vorresti giocare? Già quelli che abbiamo in squadra a me vanno benissimo.

Come avete accolto la notizia di Sarri alla Juve? Nello spogliatoio non ci sono ancora tutti, ognuno ha il suo parere. La Juve è sempre una squadra da battere, che ci sia Sarri o no a me non cambia nulla, dobbiamo vincere lo stesso.