Calciomercato Interviste News

Real Madrid, Zidane: “James è un nostro giocatore ma fino al 31 agosto tutto può cambiare”

Zinedine Zidane in conferenza
Al termine della partita, il tecnico dei blancos Zinedine Zidane, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella consueta conferenza stampa post gara.

ZIDANE JAMES RODRIGUEZ REAL MADRID – Ieri sera il Real Madrid è approdato allo stadio Olimpico di Roma per affrontare in amichevole i giallorossi. E’ stato uno spettacolare amichevole all’Olimpico, con la Roma che si impone dal dischetto dopo il 2-2 dei 90′ regolamentari. Vantaggio di Marcelo, pareggia Perotti, poi botta e risposta immediato tra Casemiro e Dzeko, che segna un gran gol e nella ripresa esce tra gli applausi. Al termine della partita, il tecnico dei blancos Zinedine Zidane, ha rilasciato alcune dichiarazioni nella consueta conferenza stampa post gara. Tanti i temi trattati, tra cui anche il futuro di James Rodriguez. 

“James? E’ un nostro giocatore ma chissà…”

Ecco quanto dichiarato dal tecnico francese: “James Rodriguez e Gareth Bale sono al momento dei nostri giocatori. Entrambi sono tesserati con il Real Madrid e fanno parte del nostro progetto, anche se tutto può succedere fino al 31 agosto. Sono giocatori del Real Madrid ed io, come allenatore, devo avere a disposizione tutti i giocatori che si stanno allenando.

James è un giocatore che è registrato con noi oggi, non è stato convocato per le ultime due partite, ma la situazione può cambiare. Fino al 31 agosto, tutto può succedere e alla fine è un giocatore del Real Madrid, lo farò sempre allenare . Fino al 31 agosto dirò la stessa cosa perché non voglio dire nulla e contare sui miei giocatori in rosa”.