Napoli News

CdS – Retroscena: Mertens centravanti non dipese dall’infortunio di Milik

Dries Mertens

MERTENS NAPOLI MILIK – 113 gol, a due reti di distanza da Diego Armando Maradona. Dries Mertens rappresenta il presente del Napoli ed ha già scritto la storia del club. Il folletto belga è a due reti dal pibe de oro, a 8 da Marek Hamsik e non ha intenzione di fermarsi qui. In molti non credevano nelle sue doti finché il destino non ha voluto che il belga giocasse prima punta. Una intuizione che in molti riconducono all’assenza di Milik a causa dell’infortunio. L’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport” svela un retroscena sul ruolo di Mertens nel Napoli di Sarri.

L’idea di schierare il folletto centravanti nasce nel lontano 28 luglio 2016 durante una pausa pranzo in quel di Dimaro – Folgarida. Gli azzurri avevano già acquistato Arek Milik ma Sarri aveva altri progetti. “Mi piace l’idea di tentare con Mertens” disse l’allora tecnico azzurro. Il resto è storia nota.