Interviste

TuttoSport, Jacobelli: ‘Il Napoli sta bene e starà sempre meglio. Dopo 7 partite non si possono dare giudizi’

Llorente Mertens
A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Xavier Jacobelli, direttore di Tutto Sport.

A Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Xavier Jacobelli, direttore di Tutto Sport.

“Il Napoli sta bene e starà sempre meglio. Dopo 7 giornate non si possono dare giudizi definitivi e pessimisti, sono anzi convinto che dopo la sosta vedremo il vero Napoli di Ancelotti sia in campionato che in Champions League. Ad inizio stagione non si può pretendere che una squadra vada a 100 all’ora, la stessa Juve ha accusato qualche difficoltà. Nell’arco di una stagione il fattore Europa risulterà decisivo e per questo il Napoli deve avere pazienza, quella che non ha avuto il Milan che ha preso una decisione che non ho condiviso. Quando una società prende Giampaolo è consapevole che il suo calcio ha bisogno di tempo, ma se poi cambia guida tecnica dopo 7 giornate vuol dire che dirigenza deve trovare una strada per uscirne.

Il Napoli deve ripartire dalle sue certezze e può farlo perchè l’impianto è solido, poi credo che la preparazione sia stata impostata per dare il meglio non ad inizio stagione.

Noi seguiamo passo dopo passo il lavoro di Sarri e quando ha avuto tutti i giocatori a disposizione la sua mano si è iniziata a vedere.

Var? Se penso agli orrori iniziali, dico che passi in avanti ne abbiamo fatti. Tutti gli arbitri devono essere umili e andare a rivedere, in caso si dubbio, le azioni incriminate”.