Napoli News

La difesa dà, la difesa toglie. E l’assenza di Manolas si fa sentire di nuovo

Manolas
Ancora una volta, al di là degli episodi, il Napoli deve registrare molti errori nella fase difensiva dopo la gara contro l'Atalanta. E senza Manolas...

Ancora una volta, al di là degli episodi, il Napoli deve registrare molti errori nella fase difensiva dopo la gara contro l’Atalanta. Gli azzurri, infatti, possono osservare la difesa da entrambe le facce della medaglia ma, in questo momento, a prevalere è senz’altro quella negativa. Nonostante, comunque, potenzialmente le buone notizie ci siano, seppur in una serata triste come quella post Atalanta.

Difesa Napoli, due facce della medaglia. E senza Manolas si continua a soffrire

Partendo dal lato positivo, il gol di Maksimovic conferma una tendenza finora importante: il Napoli segna tanto anche con i difensori. Il serbo è andato in rete oggi ma, precedentemente, l’avevano fatto anche Di Lorenzo e Manolas, con Koulibaly e Mario Rui che negli anni scorsi hanno abituato a marcature e che, quindi, potrebbero iscriversi presto al festival del gol della retroguardia.

Proprio il difensore greco, però, dimostra di essere ancora una volta una pedina fondamentale facendo “rumore” con la sua assenza. Privo del centrale ex Roma, il Napoli ha preso altre due reti su situazioni certamente migliorabili (nella prima Koulibaly smarrisce l’uomo, nella seconda la linea difensiva azzurra – e in particolare Maksimovic – sembra dimenticarsi completamente dell’inserimento di Ilicic), con il computo totale che sale a 6 gol presi consecutivamente senza il greco a fare da guardia dietro. L’assenza di Manolas sta dunque certamente pesando sul rendimento azzurro, con il Napoli che pareva aver trovato maggiori certezze e che, invece, sta facendo fatica a mantenere l’ordine senza il roccioso difensore ellenico.

 

Claudio Agave