News

Roma-Napoli a Rocchi: il caso Meret-Ronaldo grida ancora vendetta

NAPLES, ITALY - MARCH 03: Referee Gianluca Rocchi shows the red card to Alex Meret of SSC Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Juventus at Stadio San Paolo on March 3, 2019 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Per il match di domani tra Roma e Napoli all’Olimpico (ore 15, diretta tv su Sky) designati Rocchi e Aureliano (Var). Scelta agro-dolce da parte di Rizzoli.

ROMA-NAPOLI ROCCHI ARBITRI – Il designatore della Can di Serie A Nicola Rizzoli avrà avuto le sue difficoltà nello scegliere l’arbitro da spedire domani alle 15 a Roma per il match tra i giallorossi e il Napoli. Domani all’Olimpico ci sarà Gianluca Rocchi di Firenze. Al Var, invece, è stato designato Aureliano. Il tutto è dovuto al polverone di polemiche che si è alzato dopo gli errori dell’arbitro Giacomelli (fermato per l’11esima giornata) e dell’addetto al Var Banti in occasione della sfida pareggiata dai partenopei mercoledì al San Paolo contro l’Atalanta. La mancata assegnazione del calcio di rigore per l’intervento di Kjaer su Llorente una manciata di secondi prima del 2-2 definitivo di Ilicic ha scatenato l’ira di De Laurentiis e Ancelotti.

Gli strascichi del polverone di mercoledì dopo Napoli-Atalanta

Il presidente si è scagliato contro Aia, Figc e Lega. Il tecnico è stato espulso e squalificato per una giornata nonostante fosse entrato in campo con fare da paciere. La speranza è che domani a Roma, dal punto di vista dell’applicazione e dell’interpretazione del regolamento e del protocollo Var, tutto fili per il verso giusto. In questo senso Rocchi può essere una garanzia, anche se l’ultimo precedente con il direttore di gara toscano non è stato felice per il Napoli.

Il precedente di Napoli-Juve del 3 marzo scorso

Il 3 marzo scorso, in occasione di Napoli-Juve 1-2, in avvio di partita Rocchi mostrò il rosso a Meret per un fallo fuori area ai danni di Ronaldo. I replay (al Var c’era Irrati) mostrarono che il contatto tra il portiere e CR7 non ci fu, visto che il portoghese saltò prima dell’impatto. Settimane di discussioni non chiarirono la bontà della scelta. Per quanto riguarda i precedenti con Aureliano al Var, nulla da segnalare in occasione di Napoli-Genoa 1-1 dell’aprile scorso.