News

Repubblica – ADL apre a una clamorosa e inedita battaglia legale e assicura che Ancelotti resta a Napoli

DE LAURENTIIS ANCELOTTI NAPOLI – Aurelio De Laurentiis ha in mente di aprire un’inedita e clamorosa battaglia legale in seguito all’ammutinamento dei calciatori.  Secondo quanto riportato da Repubblica, il patron azzurro ha assicurato che Carlo Ancelotti rimarrà sulla panchina del Napoli. Tuttavia il presidente attende che il tecnico prende una posizione chiara e intransigente verso la squadra.

Ancelotti resta a Napoli, la rassicurazione di De Laurentiis

“Avrà dunque delle conseguenze durissime l’ammutinamento dei giocatori del Napoli, che dopo il pareggio contro il Salisburgo si erano rifiutati di rimanere in clausura punitiva fino a domenica mattina, come invece aveva intimato De Laurentiis. Alle porte c’è una clamorosa e inedita battaglia legale, con il presidente che proverà a far pagare a tutta la squadra il grave atto di insubordinazione.

Resta invece in sella per il momento Ancelotti, rassicurato da De Laurentiis nel corso di una lunga telefonata. Ma il presidente si aspetta che anche il tecnico prenda una posizione chiara (e intransigente) nei confronti della squadra, attesa dall’anticipo di sabato sera al San Paolo contro il Genoa. Il Napoli è una polveriera, la vera resa dei conti potrebbe essere solo rinviata di qualche giorno, con la sosta alle porte”.

Serena Grande