Napoli

Colloquio telefonico Ancelotti-De Laurentiis, il presidente esprime il suo rammarico per la mediocre prestazione

De Laurentiis
La Gazzetta dello Sport scrive di un colloquio telefonico tra Ancelotti e il presidente De Laurentiis nel post partita di Napoli-Genoa.

ANCELOTTI DE LAUENTIIS COLLOQUIO – La panchina di Carlo Ancelotti è a rischio. Il tecnico di Reggiolo si trova in una fase di crisi totale dalla quale non riesce ad uscire. Mettere in discussione un tipo come Ancelotti non è roba da poco ma se dall’altra parte della cornetta abbiamo Aurelio De Laurentiis allora tutto cambia.

La Gazzetta dello Sport scrive di un colloquio telefonico tra Ancelotti e il presidente De Laurentiis nel post partita di Napoli-Genoa. ADL sembrerebbe aver espresso tutto il suo dissenso e la sua amarezza per il mancato risultato e la crisi identitaria che sta attraversando il Napoli.

Napoli verso il baratro

“Il momento avrà bisogno di una riflessione. Nelle prossime ore, Ancelotti valuterà il da farsi, dovrà capire se la squadra è ancora nelle sue mani oppure gli è sfuggita. E non sarà facile ritrovarsi. Gli impegni delle nazionali porteranno via buona parte dei titolari e per i prossimi 12 giorni sarà costretto a lavorare con quei pochi che gli resteranno. Ieri sera, ha avuto un lungo colloquio telefonico col presidente, De Laurentiis gli ha espresso il proprio rammarico per quest’altra prestazione mediocre che spinge il Napoli verso il baratro. Adesso, Ancelotti è atteso da un compito delicato, dovrà ricompattare il gruppo che è ostaggio della delusione e del malcontento”.