Cagliari Inter News

Nainggolan: “Chiudere a Cagliari? Perché no, ho comprato casa”

CAGLIARI, ITALY - AUGUST 25: Radja Nainggolan of Cagliari looks on during the Serie A match between Cagliari Calcio and Brescia Calcio at Sardegna Arena on August 25, 2019 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Il centrocampista belga riflette sul suo futuro parlandone in un’intervista a Eleven Sports. Il Ninja parla di un eventuale fine carriera in maglia rossoblu: “Non ci penso ancora, ma ho comprato casa a Cagliari: mai dire mai”.

Nainggolan: “Chiudere a Cagliari? Perché no, ho comprato casa”

Dopo le ultime, esaltanti, prestazioni, che hanno esaltato le qualità di Radja Nainggolan e trascinato il Cagliari ai vertici del campionato italiano, è evidente che la prima domanda fosse sul rendimento personale e sulla possibilità di un ritorno all’Inter: “Sarei potuto andare alla Fiorentina o in tante altre squadre, ma il problema di mia moglie ha reso la scelta più semplice. Ho preferito andare in una squadra di cui conoscevo i metodi e dove abitava mia moglie. L’Inter? Io non ho insistito per andarmene, ma amo ancora troppo il calcio per finire fuori squadra. Voglio dimostrare che hanno fatto un errore con me. Non so se tornerò là, mai dire mai. Ad ogni modo, i buoni risultati sono una grande vittoria per me”.

Sull’addio alla nazionale belga: “Preferirei che un allenatore (Martinez, ndr) mi dicesse le cose in faccia e alla fine l’ha fatto dopo che l’ho detto dieci volte: mi disse di non potermi dare lo stesso ruolo di Roma e che non voleva portarmi in panchina, altrimenti avrei causato problemi. Quell’anno avevo giocato la semifinale di Champions League: quella spiegazione ha poco valore. Tutte le volte che ero in panchina non ho mai causato problemi: quindi è davvero pazzo”.

Sullo stato di salute di Claudia Lai, sua moglie: “Mia moglie sta combattendo, ma la strada è lunga. Dovremo aspettare la chemioterapia per vedere se ci sono complicazioni. Ma per adesso sta andando tutto bene, è la cosa più importante: lei sa cosa fare. E io provo ad esserci di più per i bambini, mi concentro molto su di loro. Non è facile perché spesso siamo a casa senza di lei ed è importante non soffrano troppo”.

Cagliari per sempre: “Non ci penso ancora, ma ho comprato casa qui: potrei vivere ad Anversa, ma potrebbe non essere il futuro dei miei figli. Quindi dico, mai dire mai”.