News

Audio choc: ‘Spegniamo i microfoni’ ecco come la lega calcio vuole sconfiggere il razzismo

LEGA DE SIERVO RAZZISMO AUDIO – Dopo quello che ha colpito il dimissionario ex presidente Miccichè, un altro polverone investe la Lega Calcio, questa volta nella persona dell’amministratore delegato Luigi De Siervo. Come nello scandalo relativo all’assemblea elettiva, anche in questo caso è un audio rubato a generare il caos: “Spegniamo i microfoni, così non si sentono gli ululati“, De Siervo, si può ascoltare, propone la sua personalissima soluzione contro il problema del razzismo, piaga del nostro movimento ormai riconosciuto in tutto il mondo per l’accostamento con atteggiamenti di tipo discriminatorio. L’amministratore delegato della Lega ha in programma una conferenza stampa in cui farà chiarezza, provando a spiegare quello che, dal suo punto di vista, è un malinteso: si riferiva soltanto alla tutela del prodotto televisivo, filtra da via Rosellini, non intendeva di certo dire che spegnere i microfoni basterebbe per combattere il problema. Sarà, ma alla giustizia sportiva basterà per aprire quanto meno un’inchiesta.