News

Lobotka guida la classifica dei 10 acquisti di gennaio più costosi dell’era De Laurentiis

Lobotka
Stanislav Lobotka

NAPOLI ACQUISTI GENNAIO – Il portale onefootball ha stilato la classifica dei 10 acquisti di gennaio più costosi della storia del Napoli di De Laurentiis. Al primo posto c’è l’ultimo arrivato, ovvero Stanislav Lobotka, prelevato dal Celta per circa 20 milioni di euro. Al secondo posto, invece, si piazza Leonardo Pavoletti, acquistato dal Genoa nel gennaio del 2017 per 18 milioni di euro. Sul terzo gradino del podio c’è Edu Vargas, intuizione poco felice dell’ex direttore sportivo del Napoli Riccardo Bigon nell’inverno 2012. Il cileno fu pagato 13,5 milioni di euro dall’Universidad de Chile.

Soldi non spesi proprio bene, come nel caso di Pavoletti. Il nuovo acquisto Diego Demme, ufficializzato poco fa, si piazza al quinto posto alle spalle di Manolo Gabbiadini, prelevato dalla Sampdoria nel 2015. A seguire Jorginho (Verona) e Victor Ruiz (Espanyol). All’ottavo posto Alberto Grassi, prelevato dall’Atalanta per 8 milioni di euro nel 2016. Chiudono la speciale classifica dei 10 acquisti di gennaio più costosi dell’era De Laurentiis due operazioni targate Pierpaolo Marino, ovvero gli ingaggi di Daniele Mannini e Jesus Datolo da Brescia e Boca Junior. A parte Lobotka e Demme, a cui manca ancora la prova del campo, del resto degli otto calciatori menzionati, soltanto Jorginho è riuscito a dare un contributo concreto alla causa del Napoli.