News

Corsa Europa: zero vittorie ed un punto contro le prime sei in classifica

Insigne

NAPOLI CLASSIFICA SERIE A – Il cambio di allenatore non ha ancora prodotto i risultati auspicati da società e tifosi. La corsa verso un posto in Europa, inesorabilmente, diventa più complicata settimana dopo settimana. Il Napoli non sa più vincere.

Il dato allarmante, però, è quello che riguarda le dirette concorrenti: dal sesto al primo posto in classifica troviamo Cagliari, Roma, Atalanta, Lazio, Juventus ed Inter.
Gli Azzurri, contro queste avversarie, nel girone di andata, ha guadagnato un solo punto: il pareggio interno contro l’Atalanta, data dell’inizio del declino.
Nella fattispecie:
Juventus-Napoli 4-3;
Napoli-Cagliari 0-1;
Napoli-Atalanta 1-1;
Roma-Napoli 2-1;
Napoli-Inter 1-3;
Lazio-Napoli 1-0.

La situazione risulta ancora più grave, se si pensa che tra gli Azzurri ed il sesto posto ci siano, attualmente, altre due formazioni: Milan e Parma.
Col Parma c’è stato l’esordio di Gattuso in panchina, ma i tre punti li hanno portati a casa i gialloblù espugnando il San Paolo per 1-2.
Contro il Milan, invece, uno scialbo 1-1 nel palcoscenico del Meazza.

Qualora Udinese, Torino, Bologna e Verona, oggi, dovessero vincere, scavalcherebbero anche loro il Napoli in classifica.

Insomma, a questo punto, servirebbe un girone di ritorno da Scudetto, per provare a portare a casa una qualificazione europea.

La media punti del girone di andata è stata di 1,26 per partita: una media che porterebbe gli Azzurri a pochi punti dalla quota salvezza (40 punti).

Per fare un esempio, l’Inter di conte ha concluso il giro di boa con una media di 2,42 punti per partita, e la Juventus, con una vittoria, oggi, potrebbe fare ancora meglio: 2,52.

I numeri sono a dir poco angoscianti. Dunque, per Gattuso, non resta altro da fare che iniziare a vincere senza badare alla classifica. Alla fine del campionato, si tireranno le somme.

Luca Cerchione