News

Coppa Italia, Di Lorenzo: il leader che non ti aspetti

Di Lorenzo

COPPA ITALIA NAPOLI PERUGIA – Durante il primo tempo della partita del San Paolo tra Napoli e Perugia, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia, Giovanni Di Lorenzo si è reso protagonista di due gesti inaspettati.

Al 26° minuto, il capitano Lorenzo Insigne insacca il rigore del momentaneo 1-0 per gli Azzurri.
Tutta la squadra corre ad abbracciarlo, ma Di Lorenzo fa qualcosa in più: dopo aver abbracciato il napoletano, lo ha baciato sulla testa. Una sorta di benedizione, una “coccola”, quasi come a volerlo consolare per i mesi difficili che ha passato.

In pieno recupero, invece, rigore per il Perugia: Ospina si rende protagonista di una gran parata, bloccando, di fatto, il risultato sul 2-0 per gli Azzurri.
Anche in questo caso, Di Lorenzo protagonista: infatti, è il primo a complimentarsi col suo portiere, abbracciandolo forte, in barba al calcio d’angolo conquistato dagli avversari.

Il giovane terzino, insomma, sembra star studiando per diventare un leader anche nello spogliatoio, dopo essersi meritato tale appellativo in campo, grazie alle sue prestazioni.

Non è, dunque, un caso, il fatto che sia stato il più positivo anche nel periodo buio dei ragazzi di Gattuso.

Un pilastro da cui partire per rifondare il Napoli, dentro e fuori dal campo.

Luca Cerchione