Napoli News

Retroscena Napoli – Juventus, la grinta di “ringhio” Gattuso

Gattuso

GATTUSO NAPOLI JUVENTUS – Indomabile, tarantolato. Ogni gara è vissuta in fibrillazione e spesso regala immense emozioni. Gennaro Gattuso e il Napoli, un connubio perfetto se contestualizzato in un San Paolo tornato finalmente a ruggire. Una notte magica per Napoli ed il Napoli, tornato alla vittoria in casa dopo tre mesi e mezzo di digiuno in campionato. Una vittoria che ha fatto impazzire di gioia i tifosi partenopei, contro la rivale per eccellenza e contro quel “Comandante” prima venerato e poi fischiato. Insomma, la gara perfetta per uno come Gattuso capace di trasmettere grinta e determinazione ai propri giocatori. Ieri sera “ringhio” ha mostrato tutta la sua trance agonistica nei minuti finali, quando Mariani ha concesso 4′ di recupero e Ronaldo ha accorciato le distanze. Pare che proprio in quel momento Gattuso avesse chiesto al team manager di prendere il tempo ma che quest’ultimo, nella confusione, non avesse avviato il cronometro nel momento giusto facendo perdere le staffe al tecnico calabrese: “Come è possibile che non sei sicuro di quanto manca? Una cosa ti avevo chiesto, una sola cosa dovevi fare”. Un retroscena divertente che testimonia l’incredibile grinta del tecnico azzurro.