News

Coronavirus, Giovanni Rana aumenta gli stipendi ai suoi dipendenti

Lodevole iniziativa del pastificio Rana: aumento della retribuzione del 25% per i 700 dipendenti, ticket da 440 euro per babysitter e assicurazione in caso si contragga il virus.

Coronavirus, Giovanni Rana aumenta gli stipendi ai suoi dipendenti

Giovanni Rana, presidente dell’omonimo pastificio specializzato nella pasta fresca, ha varato un piano straordinario di aumenti salariali per 2 milioni di euro, come riconoscimento ai 700 dipendenti che stanno garantendo la continuità all’azienda. Tra le misure previste ci sono una maggiorazione dello stipendio del 25% per ogni giorno lavorato e un ticket mensile straordinario di 400 euro per le spese della baby sitter. La misura è retroattiva a partire dal 9 marzo e coprirà anche il mese di aprile. E’ stata attivata inoltre una polizza assicurativa a favore dei dipendenti in caso di contagio da Covid-19.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com