News

Conte annuncia: ‘Lo stato c’è: soldi ai sindaci per i beni di prima necessità’

CONTE CONFERENZA CORONAVIRUS – Il presidente del consiglio dei ministri Giuseppe Conte ha parlato in conferenza stampa attraverso la consueta diretta sulla sua pagina Facebook: “Registriamo più di 10mila vittime e questo rende la nostra ferita ancora più profonda. Oggi però registriamo anche il numero più alto di guariti. A inizio settimana ci confronteremo con scienziati ed esperti e confidiamo che ci portino ottime notizie”.

Soldi ai sindaci per i beni di prima necessità: “Come avevo già detto, lo Stato c’è. Sappiamo che ci sono tante persone che soffrono, c’è chi addirittura ha difficoltà a comprare generi alimentari. Ho appena firmato un dpcm che dispone 4,3 miliardi a valere sul fondo di solidarietà dei Comuni. Con ordinanza delle protezione civile aggiungiamo a questo fondo 400 milioni, un ulteriore anticipo che destiniamo ai comuni col vincolo di destinarlo alle persone che non hanno i soldi per non fare la spesa. Da qui nasceranno buoni spesa ed erogazioni di generi alimentari. Ci affidiamo ai sindaci, sono loro le nostre prime sentinelle.

La ministra Catalfo e l’Inps stanno lavorando senza sosta. Vogliamo permettere tutti i beneficiari della Cassa integrazione di accedervi subito, entro il 15 aprile e se possibile anche prima. L’obiettivo è azzerare la burocrazia. Nessuno sarà lasciato solo” conclude il premier.