News SOCIAL

Coronavirus – De Magistris: “Immettere liquidità in chi è rimasto senza soldi per l’emergenza”

De Magistris

Con un video pubblicato sul proprio profilo Facebook, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, torna a parlare delle necessarie misure economico-sociali per fronteggiare il momento di crisi: “Per far pronte all’epidemia sociale ed economica, bisogna muoversi su tre direttrici: il Governo immediatamente istituisca il reddito di quarantena. Immettere liquidità in chi è rimasto senza soldi per l’emergenza coronavirus. Poi il Comune, primo in Italia, ha costituito il Fondo Comunale di Solidarietà ‘Cuore di Napoli’ con conto corrente attivo da oggi, dove ci sono le risorse del Comune, le risorse che ha messo il Governo, le risorse che dobbiamo mettere tutti, anche come persone fisiche, soprattutto i più facoltosi, i più ricchi perchè con questi soldi, attraverso la carta di identità delle persone censite potranno andare nei supermercati e nei negozi convenzionati a prendere quelle derrate alimentari necessarie per vivere. E poi, abbiamo per chi non è censito, per chi comunque ha bisogno di cibo, di medicinali, il nostro numero verde 0817955555, telefonata whatsapp o messaggi perchè presso la Mostra d’Oltremare c’è quel cibo, quei medicinali, quei beni di prima necessità che attraverso i dipendenti e i volontari porteremo nelle vostre case. Insieme, mai soli. Non dobbiamo mollare e non dobbiamo lasciare nessuno indietro”.

 

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com