News

Bundesliga – Giocatore del Werder Brema in isolamento obbligatorio: positivo un suo parente

bundesliga

BUNDESLIGA CORONAVIRUS – Primo caso di isolamento obbligatorio per un calciatore della Bundesliga. Nello specifico, un giocatore del Werder Brema è stato messo in isolamento obbligatorio a causa della positività di un parente. A comunicarlo è lo stesso club con un post su Twitter.

Bundesliga – Giocatore del Werder Brema in isolamento obbligatorio: positivo un suo parente

Alla vigilia della ripresa della Bundesliga, il Werder Brema – impegnato lunedì contro il Bayer Leverkusen – ha annunciato la positività di un parente di uno dei calciatori della squadra. Nonostante sia risultato negativo al tampone, è scattato immediatamente l’isolamento obbligatorio per il giocatore in questione, di cui ancora non si sa l’identità.

“Non ci sono rischi per il nostro team e lo staff. La procedura mostra che il protocollo medico funziona, le persone infette possono essere identificate in una fase precoce e quindi vengono prese le misure necessarie”. Queste le dichiarazioni dell’amministratore delegato del club Frank Baumann.

Di seguito il post Twitter del Werder Brema.

“A causa del test positivo di qualcuno nella sua cerchia personale, un giocatore del Werder è stato messo in quarantena per due settimane. Il giocatore in questione è risultato negativo al test per il Coronavirus”.

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DEL 15 MAGGIO

Antonio Del Prete

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com