Altre squadre Interviste News

Mancini a Sky: “Da calciatore avevo un rapporto difficile con la Nazionale. Bearzot mi fece fuori”

roberto Mancini commissario tecnico italia

MANCINI SKY NAZIONALE – Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio, ai microfoni di Sky ha ricordato la sua esperienza in azzurro da calciatore. L’occasione è stata, ovviamente, il compleanno della Nazionale, che oggi ha compiuto 110 anni.

Mancini a Sky: “Da calciatore avevo un rapporto difficile con la Nazionale. Bearzot mi fece fuori”

“Mi fa piacere aver portato in Nazionale molti ragazzi giovani. È stato così anche per me, perché avevamo un allenatore che ci ha dato fiducia. Mi fa piacere trasmettere tutta la mia esperienza, anche negativa come quella con Bearzot. Fui chiamato da giovane con la Nazionale che due anni prima aveva vinto il Mondiale, era una tournée negli Stati Uniti nel 1984. Preso dall’euforia uscii insieme ad altri ragazzi e rimanemmo fuori tutta la notte ma Bearzot se la prese solo con me, anche giustamente perché ero il più piccolo e si preoccupò. In quegli anni non capitava tutti i giorni di andare a New York e c’erano almeno 5 o 6 giocatori, tra cui Tardelli e Gentile. Poi, anche per orgoglio, ci misi tempo per chiamarlo e chiedergli scusa e rimasi fuori dalla Nazionale per un po’.

Luca Cerchione

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com