Interviste Napoli OF Udinese

Udinese, Pozzo: “Giocammo Udinese-Fiorentina zeppi di contagiati. La ripresa un insulto all’intelligenza”

UDINE, ITALY - MAY 15: Gianpaolo Pozzo (C) President of Udinese with Giovanni Pasquale (R) and Maurizio Domizi (L) after the Serie A match between Udinese Calcio and Carpi FC at Stadio Friuli on May 15, 2016 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Riprendere il 13 giugno “è un insulto all’intelligenza. Qualsiasi preparatore atletico dice che dopo due mesi e mezzo di inattività un giocatore ha bisogno minimo di un mese di allenamenti veri. Allenamenti agonistici, con la palla, con le partitelle, con scontri fisici. C’è ancora tempo per iniziare ma facciamo col cervello”.

Udinese, Pozzo: “Giocammo Udinese-Fiorentina zeppi di contagiati. La ripresa un insulto all’intelligenza”

“Mi dispiace che ci siano stati tutti questi equivoci, siamo sempre stati dentro la Lega operando, nei miei 35 anni, una certa correttezza e rettitudine. Si tratta di un problema nato ai tempi dell’incontro Udinese-Fiorentina a porte chiuse: la Fiorentina arriva qui contagiata con problemi di positività, noi veniamo coinvolti e andiamo in quarantena; la Fiorentina ha dirigenti che rimangono a letto per due mesi, i nostri medici si preoccupano perché la loro responsabilità è addirittura penale, ancora oggi. Se fosse solo un problema civile cercherei un’assicurazione, ma il problema è penale. Per tranquillizzare i medici e i dirigenti, ho sentito il dovere di mandare questa lettera. Noi vogliamo giocare, è venuta fuori non una pandemia ma un pandemonio”. Lo ha detto il patron dell’Udinese, Gianpaolo Pozzo, su RadioUno. “I calciatori hanno bisogno di giocare e sarebbe opportuno trovare una soluzione logica per giocare, quindi fare un mese di allenamenti. C’è questo trionfalismo della Germania ma lì ci sono già 16 infortunati e stanno giocando una volta a settimana. Noi, invece, dovremmo giocare due volte a settimana. Per essere coerenti dovremmo cominciare a fine giugno”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com