Napoli OF News

Il Mattino – Insigne deluso per il cambio, voleva segnare: il gesto di Gattuso a fine partita

Lorenzo Insigne

INSIGNE GATTUSO – Ieri lo sguardo di Insigne l’ha tradito al momento in cui Gattuso ha chiamato il cambio per farlo uscire e permettere l’ingresso di Lozano. Nulla contro la scelta del tecnico, ma il capitano azzurro avrebbe voluto chiudere la sua partita segnando il suo nome tra i marcatori. Invece poco prima il Var aveva annullato la rete proprio del numero 24 per la posizione di pochi centimetri di Mertens, autore dell’assit. “Lo sguardo di Insigne (che ieri ha conquistato la 200esima vittoria con la maglia azzurra) al momento del cambio, quell’espressione che non ha bisogno di chissà quali interpretazione, tradisce la voglia di continuare a stare in campo”, scrive l’edizione odierna de Il Mattino.

Insigne deluso dal cambio, il gesto di Gattuso a fine partita

“Lorenzo è fatto così: gli manca il gol, quello che gli è stato annullato lo ha fatto dispiacere. Viene sostituito e il fatto non gli va giù. Pazienza. È solo una frazione di secondo, un momento: poi si siede in panchina, e da lì vede la fine della gara. E così per lui, alla fine, ci sono solo carezze da parte di Gattuso. Nulla può turbare Gattuso. Era una gara che temeva, Ringhio. Come quella con il Lecce. Una caduta che ancora gli brucia. Solo la vittoria dell’Atalanta rovina la gioia di Gattuso per la quinta vittoria consecutiva in campionato del Napoli.

Rino non può che allargare le braccia. Eccolo Gattuso che, dopo il 90′, per qualche minuto resta sul terreno di gioco a spiegare ai suoi preparatori il tipo di lavoro che devono fare quelli che non sono entrati in campo. La testa è già all’Atalanta. D’altronde sono davvero tanti 12 punti. Davvero sembra un cannibale, Gattuso. Riuscire a dare un senso a questo finale di campionato, è davvero un compito che solo uno come lui può riuscire a svolgere”.

CORSPORT: “GATTUSO CHIEDE AL NAPOLI PERSONALITÀ PER DIMOSTRARE CHE QUEST’ANNO È STATO TUTTO UN ENORME SBAGLIO”

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com