Interviste

Zeman sull’Atalanta: “Non chiedo scusa, non ho offeso nessuno! Marino? C’è un proverbio…”

Zeman
Zdenek Zeman ha rilasciato un'intervista a Il Corriere dello Sport dove ha risposto alle polemiche suscitate dopo una sua dichiarazione sull'Atalanta.

ZEMAN ATALANTA – Hanno fatto tanto scalpore le dichiarazioni di Zdenek Zeman sulla Dea: “Per ora sta correndo ancora molto l’Atalanta, stranamente, visto che viene da Bergamo dove ci sono stati più problemi che altrove”. Il tecnico ha risposto alle polemiche attraverso un’intervista ai microfoni de Il Corriere dello Sport.

Zeman e l’Atalanta che corre «stranamente»: spieghiamola. 

“Io ho detto altro, ma c’è qualcuno che vuole interpretare a modo proprio: per me l’Atalanta – e lo so per certo – è una delle poche squadre che si prepara veramente, mentre gli altri non appena si stancano preferiscono riposare. E quello stranamente era riferito al clima intorno ai calciatori, a una città piombata come nessun’altra nel dramma e capace di reagire e presentarsi pronta, perché ogni seduta punta ad allungare la soglia della fatica. C’è chi si limita al torello e c’è chi corre per allenarsi, come fa l’Atalanta”. 

Il dg bergamasco, Umberto Marino, la spinge a chiedere scusa per avere strumentalizzato il dolore.  

“Ma io non ho offeso nessuno e quindi non devo scusarmi. Ho esaltato ciò che fa Gasperini e mi spiace che si voglia costruire un caso dove il caso non esiste. E quanto a Marino, invece, mi viene da sorridere e mi fa pensare a un proverbio siciliano: mica ha il carbone bagnato?” 

E ha ritrovato Insigne. 

“Che un giorno viene esaltato ed un altro viene criticato. Ma le sue qualità, Lorenzo non le ha mostrare soltanto a Napoli, ma anche in Nazionale. Gli auguro di continuare così e sono convinto che giovedì sarà una partita divertente. Ma penso anche ad altro, perché Atalanta e Napoli potranno essere protagoniste anche in Champions League”.  

GDS – LE PROBABILI FORMAZIONI DI ATALANTA-NAPOLI, CINQUE CAMBI PER GATTUSO

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com