Bologna Interviste

Bologna, Di Vaio e Fini salvano una donna: il racconto del team manager

Bologna

BOLOGNA DI VAIO – Marco Di Vaio eroe per un giorno. L’ex attaccante del Bologna, attuale capo scouting dei rossoblu, ha salvato la vita ad una donna insieme a Tommaso Fini, team manager dei felsinei. I due si trovavano a Pinzolo, sede del ritiro del Bologna, per il classico sopralluogo nella struttura sportiva quando, girando per le stradine della città, hanno notato una donna accasciata a terra. I primi soccorritori hanno pensato ad un colpo di calore ma le condizioni sono pian piano peggiorate. Dalle conversazioni del marito della donna col 118, Fini ha capito che la 64enne fosse cardiopatica ed ha iniziato a farle un massaggio cardiaco seguendo le indicazioni del dottor Sisca. Tre, quattro minuti di massaggio cardiaco che hanno permesso ai soccorsi di trovare la donna in condizioni non critiche. Un intervento provvidenziale, come raccontato dallo stesso Fini al portale gianlucadimarzio.com:

“Abbiamo sentito il gestore dell’hotel dove eravamo, e dove abbiamo scoperto risiedeva anche la signora, e gli ho chiesto di tenerci aggiornati sulle sue condizioni. Aver iniziato il massaggio cardiaco subito ha sicuramente aiutato la donna a salvarsi. Non mi era mai capitato, ho fatto il corso di Primo Soccorso un po’ di anni fa e l’ho mantenuto attivo negli anni ma il massaggio cardiaco l’avevo fatto solo su un manichino… Ero stranamente lucido durante tutte le fasi e forse questo ha aiutato”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com