Altre squadre News

Atletico Madrid, due colchoneros positivi. Che succede? Champions a rischio? Il dato

Atletico Madrid

I due membri del gruppo, dei quali non è stata rivelata l’identità per una questione di privacy, si trovano già in isolamento nelle rispettive abitazioni. Tutti i componenti dell’Atletico, la cui partenza per Lisbona era prevista per oggi, si sottoporranno a nuovi test. Secondo quanto riporta Marca sono entrambi giocatori.

Se non ci saranno altri casi, si giocherà regolarmente. Potrebbe comunque essere fatta valere la regola (futura) Uefa che prevede almeno 13 giocatori della lista disponibili. In caso estremo, può essere modificata la lista. La volontà è di evitare la sconfitta a tavolino.

Se i casi restano due, la squadra di Simeone potrà partire per la capitale lusitana e scendere in campo giovedì 13 agosto contro il Lipsia per i quarti di Champions, non avendo a disposizione i due giocatori positivi. In caso contrario, se i casi fossero di più, l’UEFA potrebbe far entrare subito in vigore il nuovo regolamento, quello della stagione 2020-21 “applicabile alla fase di qualificazione e spareggi per Covid-19”. Ossia: “se almeno 13 giocatori registrati nell’elenco A (incluso almeno un portiere) sono disponibili, la partita deve proseguire nella data prevista. Se ci sono meno di 13 giocatori iscritti nell’elenco A o nessun portiere registrato disponibile, l’Uefa può autorizzare una riprogrammazione della partita. Altrimenti il club può schierare i giocatori che non sono stati registrati presso l’Uefa entro i termini previsti nel presente regolamento, a condizione che questi calciatori siano registrati presso la propria associazione nazionale come calciatori”. Sono ore di tensione in quel di Madrid…

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com