Napoli Napoli OF News

Pioggia di gol al San Paolo: Lozano maturo, sugli scudi la batteria d’attacco LE PAGELLE

Lozano Mertens

Allerta meteo. Allerta Insigne (e forse Manolas) in vista della Juve. Si gioca al San Paolo, ma sembra la piscina Scandone. Il derby del tifo deve arrendersi al virus e al maltempo, Perin e Schöne restano in Liguria, Lerager riceve la notizia più bella (prima di scendere in campo la sua compagna ha dato alla luce un bambino) e la truppa Gattuso si riconosce squadra votata all’attacco. Festival del gol ed emozioni per gli azzurri: esordio bagnato ma fortunato contro il Grifone, tutto facile nel Tempio di Fuorigrotta. Smette di piovere, ma va a tambur battente la squadra di casa che, dopo un primo tempo attento e in vantaggio di misura con il gol dopo appena dieci minuti di Lozano, demolisce letteralmente un Genoa crollato di schianto sotto i colpi (tutti nella ripresa) di Zielinski, Mertens, ancora Lozano, Elmas e Politano. Funziona (eccome) il nuovo 4-2-3-1 schierato dal Gattuso con Osimhen (che condivide lo scettro di migliore con il messicano) centravanti boa. Il Napoli non infierisce più di tanto su un avversario evidentemente in difficoltà e l’arbitro Sacchi manda le squadre negli spogliatoi senza concedere recupero. Con questa vittoria la banda di Gattuso fa due su due in Serie A e vola quota 6 punti in classifica, con un bottino di otto reti senza averne subita alcuna; resta ferma a 3 la compagine di Maran.

Pioggia di gol al San Paolo: Lozano maturo, sugli scudi la batteria d’attacco LE PAGELLE

Diamo i voti ai protagonisti del match al San Paolo di Napoli tra i partenopei e i liguri rossobù. MVP il messicano Lozano, che prende alla lettera l’antico adagio nazionale (quisieron enterrarnos, pero no sabían que éramos semillas – credevano di averci sotterrato, non sapevano che eravamo semi) e dà dimostrazione di maturità e cinismo sotto porta. Squadra di casa ampiamente promossa, Genoa tramortito e mai in partita, Zappacosta l’unico a salvarsi.

NAPOLI-GENOA 6-0

10° Lozano, 46° Zielinski, 56° Mertens, 64° Lozano, 69° Elmas, 71° Politano

NAPOLI (4-2-3-1): Meret 6.5; Di Lorenzo 6.5, Koulibaly 6.5, Manolas 6.5 (46° Maksimovic 6), Hysaj 7; Ruiz 6.5, Zielinski 7 (73° Ghoulam sv); Lozano 7.5 (66° Politano 7), Mertens 7 (66° Lobotka 6), Insigne 6 (22° Elmas 7); Osimhen 7.5. All. Gattuso 7.5

GENOA (3-4-2-1): Marchetti 5.5; Goldaniga 5, Biraschi 4.5, Masiello 5; Zappacosta 6, Lerager 4.5 (70° Melegoni 5.5), Badelj 5 (64° Behrami 5), Luca Pellegrini 5 (53° Ghiglione 5); Zajc 4.5 (53° Pandev 5), Pjaca 5 (70° Radovanovic 5); Destro 4. All. Maran 5.

Andrea Fiorentino

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com