Napoli Napoli OF News

Rinvio Juve-Napoli? De Laurentiis mette in guardia Agnelli: la situazione

De Laurentiis

JUVE NAPOLI DE LAURENTIIS AGNELLI – L’esito dei due positivi in casa Napoli (Zielinski e il collaboratore Costi) ha scatenato qualche perplessità in De Laurentiis. Il patron ha provato a chiamare Andrea Agnelli, Presidente della Juve, per metterlo in guardia dal pericolo di un nuovo contagio nella squadra bianconera. Il numero uno del club azzurro vorrebbe rinviare la partita e per questo avrebbe contattato anche Asl e Protezione Civile. Lo riporta Il Corriere dello Sport.

Juve-Napoli, De Laurentiis preoccupato telefona Agnelli

“Ecco perché ieri ADL ha preso il cellulare e ha chiamato Andrea Agnelli. Il senso del suo discorso è stato semplice: giocando domani ci può essere un rischio di contrarre il Covid anche per i calciatori della Juve perché non è sicuro al 100% che il terzo giro di tamponi riesca a individuare tutte le positività.

Dipende da quando è stata eventualmente contratta l’infezione: durante Napoli-Genoa o (è questo il rischio) nei giorni successivi da Zielinski o dal membro dello staff. Insomma, secondo lui con la Champions alle porte, giocare non sarebbe il massimo neppure per i bianconeri. ADL ha verificato anche la posizione delle autorità sanitarie e della Protezione Civile.

L’obiettivo era capire se fosse sicuro spostare da Napoli a Torino un gruppo di calciatori con tre tamponi negativi, ma anche con quel “tarlo” che ti lascia un virus capace di manifestarsi dopo 5 o più giorni. I sondaggi effettuati non hanno evidenziato margini per un “ribaltone” e Juve-Napoli resta così programmata per domani sera”.

ZIELINSKI SCATENATO DOPO L’ESITO DEL TEST: “DEVE ESSERCI UN ERRORE”

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com