News

Arsenal, licenziata la mascotte: Ozil si offre di pagargli lo stipendio

ARSENAL MASCOTTE OZIL – “Save Gunnersaurus” scrivono tifosi dell’Arsenal sui social, fin quando non è arrivato Mesut Ozil che con un tweet ha reso felici tanti supperts e un uomo in particolare. Ma chi è Gunnersaurus? Si tratta della mascotte della squadra inglese interpretato dal fedelissimo Jerry Quy, che una volta perse addirittura il matrimonio del fratello pur di non mancare a una partita.

Arsenal, licenziata la mascotte: il gesto di Ozil

L’uomo, ennesima vittima della crisi economica scatenata dalla pandemia, è stato licenziato dal club. L’Arsenal riteneva vano il suo lavoro in assenza del pubblico. La notizia ha scatenato tanti tifosi a sostegno di Quy, ma anche calciatori come il tedesco.

Sono stato così triste di sapere che Jerry Quy – scrive Ozil su Twitter – , anche noto come la famosa e fedele mascotte Gunnersaurus e parte integrante del nostro club, fosse stata ritenuta un esubero dopo 27 anni – poi l’annuncio – Per questo mi offro di rimborsare all’Arsenal l’intero salario del nostro ragazzone verde fino a quando sarò un giocatore dell’Arsenal, così Jerry potrà continuare a fare il lavoro che ama tanto”.

DE MAGISTRIS: “JUVENTUS-NAPOLI È IL FALLIMENTO DEL CALCIO”

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com