Calciomercato Interviste Sampdoria

Sampdoria, Ferrero: “Candreva e Keita acquisti di cuore”. L’ex Monaco: “Sono veloce dentro e fuori. Ora sono pronto”

Massimo Ferrero

Il presidente della Doria, Massimo Ferrero, ha rilasciato una breve dichiarazione ai microfoni di Telenord, spiegando gli ultimi innesti in casa Samp, tra questi quelli del centrocampista romano e dell’attaccante senegalese, appena guarito dal Coronavirus (segue anche una sua intervista che farà piacere ai tifosi blucerchiati).

Sampdoria, Ferrero: “Candreva e Keita acquisti di cuore”. L’ex Monaco: “Sono veloce dentro e fuori. Ora sono pronto”

Io sono l’uomo delle soprese – esordisce Ferrero -, quando meno te lo aspetti arrivo. Io vedo il calcio come un’azienda, a volte andare a risparmiare fa più danno che non guardare. L’anno scorso ho sofferto molto e ho voluto regalare tre player importanti ai nostri tifosi. Abbiamo una grande squadra, ma abbiamo dei ragazzi motivati ma un po’ spaventati, inserendo tre signori più grandicelli con esperienza, nonché fortissimi, dovremmo fare delle belle partite. Antonio Candreva l’ho voluto con tutto il cuore, Keita Baldé uguale, il signor Adrian Silva me l’ha chiesto mister Ranieri e ci ho lavorato per due mesi. L’ho fatto per fare un regalo ai tifosi ma soprattutto a Ferrero che ha il mal di cuore e non vuole più soffrire”, ha concluso simpaticamente il presidente blucerchiato. Non sta nella pelle l’ex Monaco Keita Baldé, voglioso di scendere in campo: “Il mio segreto è essere veloce dentro e fuori dal campo. Grazie a Dio non ho avuto contatti con nessuno e mi è passato in un lampo. Non avevo sintomi, non sono mai stato male, è passato subito senza strascichi e ho potuto presto tornare ad allenarmi. Credo di essere stato fortunato, soltanto questo”, ha dichiarato a Il Secolo XIX, “sono ogni giorno più felice di aver scelto la Sampdoria. Trovo un gruppo stupendo è la cosa che mi ha sorpreso di più. Ferrero? È stato molto carino, è stato subito un rapporto familiare e non è scontato vada sempre così. Loro mi hanno voluto molto bene ed è stato molto bello accettare”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com