Napoli Napoli OF News

CdM su Petagna – Carattere, grinta e umiltà

Petagna Insigne

Il jolly del Napoli contro il Benevento è stato Andrea Petagna. L’ex Spal si è rivelato a dir poco decisivo, si è trovato al posto giusto, al momento giusto piazzando un gol fondamentale per la squadra di Gattuso. Petagna ha dimostrato di essere l’uomo che può sbloccare la partita, anche o soprattutto, nei momenti di difficoltà. La sua presenza, dunque, acquista un valore probabilmente, prima di questo momento, sottovalutato. L’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno si sofferma sul numero 37 azzurro.

Le parole del quotidiano: “Ventinove gol in due stagioni con la maglia della Spal non erano bastati per spazzare via le perplessità. Petagna sembrava dover convivere con l’etichetta dell’attaccante con la valigia in mano, utilizzabile come pedina sul mercato. Il Napoli ha sempre voluto tenerlo, De Laurentiis a gennaio ha promesso all’ex Spal e al suo procuratore Giuseppe Riso che Petagna avrebbe fatto parte della rosa. Andrea ha dovuto iniziare la preparazione in ritardo a causa della positività al Covid-19, si è calato con umiltà all’interno del gruppo, accettando il ruolo d’alternativa ad Osimhen e Mertens e cercando di sfruttare il minutaggio a sua disposizione”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com