Napoli Napoli OF News

Petagna, l’uomo giusto al momento giusto per Gattuso e il suo Napoli

Petagna
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
L’uomo giusto al momento giusto. Così si può sintetizzare l’impatto sul derby campano Benevento-Napoli di Andrea Petagna

L’uomo giusto al momento giusto. Così si può sintetizzare l’impatto sul derby campano Benevento-Napoli di Andrea Petagna, che con la sua rete permette agli azzurri di ribaltare una partita insidiosa e ottenere tre punti a dir poco fondamentali. Necessario farsi trovare pronti, essere al posto giusto nel momento decisivo in cui serve lasciare il segno. Il gol, oltre che regalare una vittoria importante, rappresenta anche un segnale di Andrea a mister Gattuso, a dimostrazione che lui c’è e che ha voglia di giocarsi le sue carte.

Petagna, l’uomo giusto al momento giusto per Gattuso e il suo Napoli

Il numero 37 azzurro – che gode della piena fiducia del mister e della società che lo ha trattenuto nonostante le numerose richieste ricevute in estate – dovrà dimostrarsi all’altezza di una maglia pesante come quella partenopea. Il centravanti classe 1995 é un attaccante moderno, di grande struttura fisica, dotato di buona tecnica e preziosissimo per la costruzione del gioco offensivo della squadra.

A plasmare questa sua qualità è stato Gasperini, nel cui gioco Petagna ha assunto un ruolo cardine. Questo grazie a una grande mole di lavoro per la squadra e premiando gli inserimenti di compagni come Gomez, Kessié e Cristante che si buttavano negli spazi. Le prestazioni con laDea gli sono valse la chiamata in Nazionale. E ora il centravanti di Trieste spera di poter attirare l’attenzione di Mancini a suon di gol e ottime prestazioni.

L’utilità di Petagna per il Napoli

Negli anni successivi alla Spal oltre a grandi doti da trascinatore e uomo squadra ha dimostrato di saper essere molto incisivo anche in zona gol, arrivando a toccare quota 16 reti nello scorso campionato. La sua grande duttilità in tutto il fronte d’attacco ha colpito Giuntoli che ha sbaragliato la concorrenza e lo lo ha portato all’ombra del Vesuvio. Una versatilità che permette a mister Gattuso di avere diverse opzioni offensive, potendo schierare Petagna sia come centravanti “di peso” che nel ruolo di doppio centravanti al fianco di Osimhen. Ciò che è successo appunto in un frangente di gara a Benevento.

Come si è visto, può infatti giocare insieme al nigeriano, agendo quasi alle sue spalle e sfruttando gli spazi da lui creati come accaduto nell’occasione del gol vittoria al Vigorito. Mettendo in pratica entrambi gli aspetti del suo bagaglio tecnico Andrea potrà stupire e rappresentare una risorsa per il Napoli. Lavorando in silenzio e facendosi trovare pronto al momento giusto. Che magari può arrivare nuovamente già questa sera.

Lorenzo Cascini

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com