Interviste News

Coronavirus, Guerra (Oms): “Il virus non scompare a Natale, serve cautela”

“Questo non è un virus che scompare con le festività, non rispetta le domeniche, i pranzi o le cene in famiglia. Nel momento in cui vedremo, come mi auguro, una diminuzione anche sostanziosa della curva di contagio, quello sarà il momento della massima cautela perché non si vada verso una terza ondata a gennaio o febbraio”. Lo ha sottolineato il direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra intervistato da Sky.

Coronavirus, Guerra (Oms): “Il virus non scompare a Natale, serve cautela”

“Ci sono delle strategie che consentono di tenere aperte le scuole, su questo credo sarebbe opportuno andare a fare un ragionamento molto più serio e articolato di quanto non sia la semplice chiusura, che è il rimedio estremo” – prosegue il direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra. “In questo momento – ha spiegato – l’evidenza che abbiamo è che il livello di contagiosità, soprattutto dei bambini delle scuole primarie, è alquanto ambiguo, non abbiamo degli elementi definitivi. Certo è che lo sforzo gigantesco che è stato fatto per mettere in sicurezza le scuole in Italia non può essere sperperato. Credo che intorno alla scuola sia necessario creare un sistema di sicurezza analogo a quello che c’è all’interno delle scuole ed è lì probabilmente che bisognerebbe investire un po’ di più: trasporti, orari differenziati e così via”, conclude.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com