News

Zona rossa, Il Mattino: consentito lo spostamento da un comune all’altro per ragioni di convenienza economica

Regione Campania

La Campania è diventata zona rossa allo scoccare della mezzanotte di domenica 15 novembre. La Regione sta rispettando sostanzialmente le misure restrittive, adottate per tentare di abbassare la curva dei contagi nei 15 giorni previsti, salvo ulteriori deroghe. Cosa si può fare e cosa non si può fare? Questo l’interrogativo posto dai cittadini in zona rossa più di frequente.

L’edizione odierna de Il Mattino risponde ad un’ulteriore semplice domanda che compare sempre più spesso: ci si può spostare da un comune ad un altro? Sì, ma solo in presenza di un particolare motivo, che giustifichi appunto tale spostamento.

Zona rossa, Il Mattino: consentito lo spostamento da un comune all’altro per ragioni di convenienza economica

Di seguito, quanto riportato da Il Mattino: “Raggiungere ad esempio il discount del paese accanto, è una motivazione assolutamente valida, senza necessità di mostrare il volantino delle offerte. La convenienza infatti è inquantificabile da parte di chi fa i controlli che, quindi, eccetto che per palesi violazioni, non può che sperare nel buon senso degli italiani in zona rossa, comunque felici per le loro tasche spesso in attesa di ristori e agevolazioni. Quello del risparmio è ovviamente un tema molto sentito, di cui peraltro si era già dibattuto nel marzo scorso. Anche all’inizio del lockdown era infatti consentito raggiungere solo i negozi in prossimità della propria abitazione, senza tener conto di esigenze e portafoglio, e quindi creando ulteriori disagi ai cittadini. L’interpretazione della norma però per fortuna è stata rivista”.

Emiliana Gervetti

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com