Altre squadre Napoli OF News

Serie A, diritti tv: la Lega all’unanimità dice sì ai Fondi. Entrano 1,7 miliardi

Diritti tv

I presidenti dei club di A si sono radunati per votare la cessione del 10% della media company per gestire i proventi dei diritti televisivi. “Il calcio ha grandissime difficoltà economiche finanziarie. Le restrizioni hanno un impatto sulle società di circa 600 milioni di euro, ma questo sport è nel nostro dna e anche chi è costretto a stare a casa sarebbe più triste senza le partite”, afferma a caldo il presidente della Lega serie A Dal Pino.

Serie A, diritti tv: la Lega all’unanimità dice sì ai Fondi. Entrano 1,7 miliardi

Una scelta dettata anche dalla necessità di evitare il collasso. I club della Lega Serie A, infatti, si trovavano costretti a dover scegliere tra l’accettare i fondi delle private equity o di andare sempre più in crisi. Questo dopo che il Governo ha deciso di non ascoltare la richiesta di aiuti e le spese sempre più in aumento per applicare il protocollo. Oggi, a partire dalle ore 13, i presidenti si sono all’hotel St. Regis a Roma per discutere e votare la proposta di Cvc-Advent-Fsi da 1,7 miliardi di euro per il 10% della media company. Servivano 14 voti (su 20) per approvare la delibera e già si sapeva che una netta maggioranza era favorevole all’ingresso dei fondi, mentre dietro le quinte si muoveva una ristretta minoranza con qualche perplessità: è invece arrivata l’unanimità, che dà un peso molto più forte alla scelta.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com