Interviste News

Coronavirus Italia, Ricciardi: “Le misure restano per tutto il 2021. Vaccino per i tifosi negli stadi. Sui calciatori…”

“L’inizio della campagna vaccinale non significa che il nostro comportamento cambierà rispetto alla protezione dal virus: per tutto il 2021 le misure resteranno uguali ad adesso, dal distanziamento fisico alle mascherine, all’igiene delle mani. Ma con le vaccinazioni cominceremo ad avere meno morti e meno malati e questo rassicura tutti”. Lo ha detto all’ANSA Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza e professore di Igiene e Medicina preventiva alla Cattolica. “Dobbiamo perseguire una doppia cautela – ha aggiunto – farci vaccinare e seguire le regole di comportamento adeguate”.

Coronavirus Italia, Ricciardi: “Le misure restano per tutto il 2021. Vaccino per i tifosi negli stadi. Sui calciatori…”

Che a Radio Kiss Kiss Napoli, il professore napoletano ha inoltrato il discorso anche al mondo dello sport: “Con il vaccino cominciamo a vedere la luce. Dobbiamo vaccinare quanto più possibile per ritornare alla normalità. A ciò dobbiamo abbinare un comportamento corretto: mascherine e distanziamento sociale. Aprire gli stadi ai vaccinati può essere una soluzione. Lavoriamo anche in questa direzione. Bisogna vaccinare una fetta maggioritaria di popolazione per ottenere anche questo risultato. Vaccino per tutti i calciatori professionisti? Certamente, lo stesso vale per i grandi sportivi. Farebbero uno spot importante per il vaccino, un modo per incoraggiare le persone normali a superare una eventuale paura del vaccino. Andare allo stadio senza mascherina a settembre? Lo auspico ma dipende sempre da come procede il processo di vaccinazione. È una possibilità da non scartare. Pillola contro il virus è sperimentazione avanzata su cui ho fiducia. Sullo spray non mi esprimo”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com