Interviste News

Aic, Calcagno sugli stipendi dei calciatori: “I tagli non possono essere uguali per tutti”

Calcagno

CALCAGNO STIPENDI CALCIATORI – “Non sono poi tanti i club in difficoltà sotto questo aspetto, la metà delle società professionistiche stanno pagando puntualmente”. Queste sono le parole di Umberto Calcagno, presidente Aic, sulla situazione degli stipendi dei calciatori.

Aic, Calcagno sugli stipendi dei calciatori: “I tagli non possono essere uguali per tutti”

L’emergenza Covid ha costretto molte società a rinviare il versamento dei mensili dei propri tesserati, favoriti da alcune concessioni che sono arrivati dai vertici del calcio per andare incontro ai club in questo momento complicato. “Nuovi tagli? Non sono previsti tagli generalizzati perché le situazioni sono più disparate, ci sono anche squadre che sono state più brave ad affrontare questo momento complicato” ha risposto Calcagno a margine della presentazione dell’album Panini 2020/2021. “La nostra disponibilità c’è e continuerà ad esserci, ma i tagli non possono essere generalizzati e uguali per tutti”. (Fonte: Ansa).

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Gaetano, salta il prestito al Pordenone: resta alla Cremonese

Juve, Milik operazione per giugno: ora i bianconeri valutano altri profili

Coppa Italia, le formazioni ufficiali di Milan-Torino: Ibra titolare, out Belotti