Atalanta Interviste Napoli OF News

Vigilia di Atalanta-Napoli, Donati: “Difficile fare pronostici, ma vedo una favorita…”

donati dazn

“Osimhen e Zapata determinanti domani. Mi aspetto coraggio da parte del Napoli – così l’ex centrocampista
dell’Atalanta (tra le altre), oggi allenatore e commentatore tecnico DAZN, ai microfoni de “Il Sogno Nel Cuore”, trasmissione condotta da Luca Cerchione e Raffaella Iuliano, in onda dal lunedì al venerdì dalle 12:00 alle 13:00 su 1 Station Radio -. “L’Atalanta e i giovani? I bergamaschi investono tanto, certo in Italia non tutti agiscono come loro, poi magari c’è ad esempio l’Udinese che valorizza ragazzi sconosciuti.”

Vigilia di Atalanta-Napoli, Donati: “Difficile fare pronostici, ma vedo una favorita…”

Sulla partita di domani. “Mi ha sorpreso molto all’andata lo schieramento del Napoli, mi aspettavo che gli azzurri in casa facessero la partita, nonostante le assenze. Certo, soprattutto il primo tempo, ho notato molta fatica degli uomini di Gattuso. Domani giocherà nello stesso modo? Io mi auguro di no, mi aspetto un po’ più di coraggio da parte del Napoli, altrimenti l’Atalanta non perdona.” Il calcio all’estero. “Ogni campionato ha le sue caratteristiche. In Italia, dal punto di vista tattico c’è poco da imparare. Invece all’estero si vive in maniera diversa, c’è più respiro, soprattutto nel post-partita. Lo sport resta uno sport. Nonostante le sconfitte. Puoi essere arrabbiato o felice, credo che sia una cosa bellissima mettere da parte il calcio ed evadere. Credo sia una questione di approccio culturale.” Lo sport a porte chiuse. “Il momento è difficile, la situazione è questa purtroppo. La fortuna è poter continuare a vedere le partite attraverso la tv, anche se lo stadio senza tifosi non è la stessa cosa.” Giocatori determinanti domani in Atalanta-Napoli. “Mi aspetto una voglia di emergere da parte di Victor Osimhen. Per i bergamaschi dico Duvan Zapata, sicuramente uno che ha la rabbia giusta, poi è un ex.” E conclude: “Cosa manca al Napoli? Difficile dirlo, credo manchi la carica emotiva, che spesso negli azzurri si trasforma in paura. Napoli distratto dalla Juventus? No, gli azzurri hanno il focus sulla partita di domani, penseranno esclusivamente ai novanta minuti di Bergamo. Difficile fare pronostici. Se mi dovessi limitare a quelli che hanno fatto vedere qualcosa in più direi sicuramente l’Atalanta.”

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com