News

Diritti tv Serie A, vano lo ‘strano’ tentativo di sorpasso di Sky. Dazn scrive alla Lega

Sky

DIRITTI SERIE A SKY – Ancora non è finita la partita per aggiudicarsi i diritti tv delle Serie A nel prossimo triennio. È Sky contro Dazn, quest’ultima in vantaggio sull’emittente concorrente in quanto avrebbe dalla sua parte 11-12 club per la sua proposta. Nulla è ancora definitivo perché serviranno 14 squadre per portesi aggiudicare l’esclusiva delle gare del massimo campionato italiano e Sky ha provato a ribaltare la situazione con uno ‘strano’ tentativo di rilancio.

Diritti tv Serie A, vano lo ‘strano’ tentativo di sorpasso di Sky. Dazn scrive alla Lega

Ecco quanto scrive Il Corriere della Sera: “Il tentativo di sorpasso di Sky, che ha promesso ai club entro tre giorni dall’assegnazione il versamento di 505 milioni, fra l’ultima rata non corrisposta lo scorso anno e un maxi anticipo di quanto dovrà pagare, è stato in parte vanificato dal Tribunale di Milano che ieri ha reso nota l’ordinanza con cui concede l’esecuzione dell’ingiunzione di pagamento contro Sky. Il versamento di 130 milioni è ora un obbligo. ‘Il pronunciamento non ci coglie di sorpresa. Sky ha sempre portato avanti un dialogo con la Lega in virtù del proprio ruolo di partner storico e affidabile’, fa sapere Sky. Dazn ha inviato alla Lega una lettera, in cui contesta come inammissibile e tardivo il rilancio di Sky”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Porto-Juve, pagella horror per Ronaldo: peggio di CR7 solo Bentancur

Ts, Auriemma: “Due importanti esclusioni contro il Granada”

Gds – De Laurentiis e Gattuso, è tregua: lanciati segnali distensivi