Benevento Interviste Napoli OF

Benevento, Schiattarella: “Napoli ferito, dovremo stare attenti. Sui miei ex compagni Meret e Petagna…”

Pasquale Schiattarella, centrocampista del Benevento e napoletano doc, ai microfoni di Radio Crc: “Il Napoli sarà ferito, dovremo stare attenti”. Menzioni speciali per Meret e Petagna, ex compagni di Schiattarella alla Spal e prossimi avversari al Maradona: “Alex è tra i migliori portieri d’Italia. Petagna è un attaccante molto forte. Da tifoso del Napoli dico ai miei concittadini di sostenerli. In momenti come questo una critica di troppo può fare solo danni”.

Benevento, Schiattarella: “Napoli ferito, dovremo stare attenti. Sui miei ex compagni Meret e Petagna…”

“Il primo anno in A è sempre difficile, per le neopromosse l’obiettivo principale è la salvezza, centrarla è complicato ma noi stiamo facendo di tutto per centrare l’obiettivo. Se crediamo nella vittoria domenica? Non credo che il Napoli non sia al meglio, come sostiene qualcuno. Vive un momento particolare, ma ha in rosa giocatori che possono cambiare volto alla partita e alla stagione in qualsiasi momento: è una squadra ferita, ma pronta a reagire”. Così il napoletano Pasquale Schiattarella, perno del centrocampo sannita, ai microfoni di CRC: “Faremo la nostra partita come sempre rispettando l’avversario con umiltà, ma provando a fare risultato per strappare qualche punto utile alla salvezza. Meret e Petagna? Alex è tra i più forti in Italia con Gigio Donnarumma. Andrea è un mio caro amico, abbiamo un rapporto intimo. A Napoli non è mai facile, c’è sempre qualcuno pronto a puntare il dito. Col Napoli dovremo fare una partita attenta, dovremo essere pronti a battagliare come fatto a Roma. Mister Inzaghi è un martello, lavora su ogni dettaglio. Farà strada. Pasquale Foggia? Alle volte dimentica di essere un direttore, ti tratta da amico. Ci tratta con bastone e carota. Adolfo Gaich? Penso sia una gran bell’acquisto della nostra società. Lui fisicamente è devastante, farà una grandissima carriera. Deve solo adattarsi al calcio italiano ed impari la lingua, poi farà buonissime cose”.

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com