Interviste News Sampdoria

Diritti tv, la posizione di Ferrero: “Dazn? Il 60% degli italiani fatica nella navigazione sul web”

DIRITTI TV FERRERO DAZN – Ancora nessun accordo è stato trovato nell’Assemblea della Lega per l’assegnazione dei diritti tv a Sky o Dazn. La Serie A è spaccata a metà e tra i diffidenti verso la piattaforma online (che ha avanzato una proposta migliore della concorrente) c’è anche Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria.

Diritti tv, la posizione di Ferrero: “Dazn? Il 60% degli italiani fatica nella navigazione sul web”

“Io non ho nulla contro Dazn, ma qualche domanda me la faccio” ha detto il patron blucerchiato. Ai microfoni di Milano Finanza Ferrero ha cercato di chiarire i motivi della sua rigida posizione: “Io, da normale cittadino, leggo, m’informo, ascolto: un Ministro della nostra Repubblica dice che siamo il paese con il maggior ‘digital divide’ in Europa, che la DAD ha problemi, che il 60% degli italiani fatica nella navigazione sul web, che la conformazione del nostro stesso territorio crea problemi”.

Poi ha fatto luce su un altro aspetto: “Mi preoccupa come la scelta verrà recepita dai telespettatori, da sempre abituati all’abbonamento pay-tv di Sky”. Infine pone un quesito: “Saranno pronti a lasciare la strada vecchia, che non offre solo calcio e sport, per imboccarne una nuova, certamente più smart, ma forse ancora lontana dal loro ‘quotidiano’? Non lo so”.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Arrivano buone notizie sui vaccini per il Covid, l’annuncio del generale Figliuolo