Napoli Napoli OF News

Nuovo decreto, nasce il “giallo rafforzato”: no aperitivi ma riaprono le scuole

draghi
Italian economist Mario Draghi gives a speech after being awarded the Federal Cross of Merit during a ceremony at the presidential Bellevue Palace in Berlin on January 31, 2020. - Months after the end of his term as president of the European Central Bank (ECB), Mario Draghi received Germany's highest honour, drawing attacks from critics of his easy-money policy. (Photo by Tobias SCHWARZ / AFP) (Photo by TOBIAS SCHWARZ/AFP via Getty Images)

NUOVO DECRETO GIALLO RAFFORZATO – Cosa dobbiamo aspettarci dopo Pasqua? Il Governo Draghi è a lavoro per un nuovo decreto, che sostanzialmente non si discosta di molto rispetto a quello attuale. Come anticipato dal premier in Senato, una novità riguarderà le scuole: si pensa di riportare gli alunni in classe, ma solo per gli studenti fino alla prima media. Ma il progetto è ancora in esame alla luce degli ultimi bollettini.

Nuovo decreto, nasce il “giallo rafforzato”: no aperitivi ma riaprono le scuole

L’edizione odierna de Il Messaggero fa il punto sulle misure che potrebbero essere adottate a breve. Probabilmente alcune regioni cambieranno colore, ma nessuna verrà inserito inserito in zona gialla. Al contrato per i primi di maggio si pensa di introdurre la ‘zona gialla rafforzata’. Per il prossimo Dpcm sarà ancora vietato lo spostamento tra Regioni, ma sarà possibile raggiungere le seconde case (tranne in Campania). Ancora aperitivi vietati, anche con il “rinforzato” che prevedrebbe la chiusura dei locali di ristorazione alle ore 15.

Serena Grande

Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com

LEGGI ANCHE

Oggi la prima udienza della Lazio per il caso tamponi, ecco cosa rischia il club

Nazionale, i quotidiani premiano l’attaccante del Napoli