Inter News

Inter, Suning ha rispettato tutte le scadenze. Ora prestito da 240 milioni e ricerca di nuovi azionisti

Il gruppo Suning ha dunque rispettato tutte le scadenze fissate per la giornata di ieri, mercoledì 31 marzo 2021. Il gruppo alla guida del club nerazzurro ha, infatti, emesso il bonifico con il quale ha pagato gli stipendi dei propri dipendenti, versando la prima rata dei 13 milioni di euro del terzino marocchino Achraf Hakimi che spettava al Real Madrid.

Inter, Suning ha rispettato tutte le scadenze. Ora prestito da 240 milioni e ricerca di nuovi azionisti

Adesso da qui a fine stagione serviranno circa 150 milioni di euro per recuperare altre quattro mensilità, ma la chiusura in arrivo del prestito da 240 milioni di euro dalla Goldman Sachs potrà addirittura permettere di programmare anche la stagione 2021-22. Stando a quanto riferito questa mattina sulle pagine del Corriere dello Sport, nel futuro a breve termine saranno comunque previsti movimenti importanti che riguardano le quote del club nerazzurro. La famiglia Zhang ha, infatti, intenzione di prelevare il 31,05% di minoranza in mano a LionRock Capital, per poi successivamente vendere le parti delle proprie azioni a un altro socio. Se sarà direttamente la maggioranza dell’Inter, o una minoranza destinata a crescere col passare del tempo, non è ancora chiaro nei piani della società. Di certo, il passivo stimato intorno ai 130 milioni con cui verrà chiuso questo bilancio andrà calmierato con una cessione da fare entro il 30 giugno. Non semplice con il Covid e con gli Europei che rallenteranno le contrattazioni. Attenzione al mercato inglese. Sarà materia per il presidente Zhang che tornerà a Milano a fine aprile o a inizio maggio.

 Se vuoi sapere di più sul Napoli, tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com