Interviste

Crotone, Cosmi: “Napoli tra le quattro della Champions. Degli azzurri temo una cosa. Su Luperto e Ounas…”

Serse Cosmi

COSMI CROTONE NAPOLI – Archiviate le qualificazioni ai prossimi mondiali in Qatar è tempo di tuffarsi nuovamente nel campionato. Sabato, alle 15, il Crotone affronterà il Napoli allo stadio Diego Armando Maradona per la 29esima giornata di Serie A. Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match, Serse Cosmi, allenatore dei calabresi, ha così presentato la gara:

“Il Napoli credo che in questo ultimo periodo ha ricomposto la propria rosa e i problemi degli azzurri nascono da un periodo molto lungo. In alcuni reparti ha avuto delle difficoltà, e credo che per quanto delle rose siano formate bene, e poi ti mancano dei calciatori decisivi, soffrì in un lungo periodo. Del Napoli temo che possa attingere ad una rosa completa.

Noi abbiamo un obbligo inevitabile, vista la differenza che c’è tra le due squadre. Napoli al completo è un gruppo, allenato molto bene da Gattuso che dovrebbe stare tra le quattro della Champions League. Se dovessimo riuscire a fare la grande partita non è detto che basti, ma è un modo per poter contrapporsi. Giocare spensierati ti porta alla sconfitta, è un atteggiamento che non si addice. Vicino ad una serenità devi abbinarci una qualità che sono insite nella prestazione. Se sei troppo spensierato perdi concentrazione. Perdi rabbia, orgoglio. La spensieratezza toglierebbe la ruggine, la grinta.

Formazione? Cigarini dal primo minuto no, deve trovare il minimo della condizione dopo gli allenamenti effettuati. Simy e Ounas giocheranno insieme. Luperto è recuperato, tranne Reca che non è convocato per problemi di Nazionale”.

Giovanni Maria Varriale

Se vuoi sapere di più sul Napoli tieniti sempre aggiornato con www.gonfialarete.com